Home Blog Salute  Articolo

Quanta Acqua Bere? Te Lo Dice La Pipì!


 

Un piccolo trucchetto ti può aiutare a capire quanto bere!

8 Ottobre 2018

Quanta Acqua Bere? Te Lo Dice La Pipì!

Tutti sappiamo che è importante bere acqua. Ma come fai a capire quando hai bevuto abbastanza? Ti svelo un trucco semplicissimo!

Al termine di una calda giornata di agosto oppure dopo un’impegnativa ora in palestra, chi di noi non si è mai chiesto “avrò bevuto abbastanza acqua?” In questo articolo ti spiegherò un trucco semplicissimo per capire se ti idrati bene o devi sforzarti di più.


Perché è importante bere acqua

Tutti sappiamo che bere acqua è fondamentale, ma quali sono alcuni dei principali benefici?

  • Ci protegge dal caldo. Possiamo sudare più di 5 litri al giorno, ma ad una condizione: dobbiamo avere acqua a sufficienza. La disidratazione riduce la produzione di sudore e ci rende più vulnerabili al caldo (e un colpo di calore non è mai piacevole!!).
  • Migliora le prestazioni fisiche. Durante una competizione, un atleta può perdere fino al 10% del proprio peso corporeo a causa della disidratazione: ciò provoca un calo della resistenza, un aumento della fatica percepita e una perdita di motivazione. Tutti questi disturbi regrediscono con la reidratazione, ma attenzione: durante lo sforzo fisico l’acqua introdotta con lo stimolo della sete spesso non è sufficiente a ristabilire l’equilibrio, quindi se sei in palestra bevi senza aspettare la sete!
  • Mantiene efficiente il cervello: una disidratazione lieve-moderata riduce la memoria a breve termine, la concentrazione, la capacità di calcolo e può persino alterare l’umore.
  • Favorisce la regolarità intestinale. Le feci sono composte in prevalenza da acqua, non bere a sufficienza aumenta il rischio di stitichezza.
  • Consente al rene di filtrare il sangue. I reni sono degli organi che ripuliscono costantemente il nostro sangue da tutte le sostanze di scarto che altrimenti ci intossicherebbero; tuttavia, per fare bene il proprio lavoro, hanno bisogno di almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno!


Come bere acqua

Ricorda che al nostro corpo non piacciono gli eccessi, quindi non bere tanta acqua tutta insieme: sorsi piccoli e frequenti consentono all'organismo di assimilarla meglio!


Quanta acqua bere?

Eccoci arrivati alla domanda iniziale: quanta acqua bere? “1,5 litri d’inverno, 2 litri d’estate” è ciò che sentiamo ovunque, tuttavia questa è una risposta imprecisa perché la verità è che bisogna soddisfare la seguente uguaglianza:

Acqua introdotta (alimenti, bevande…) = acqua persa (sudore, urine…)

Perciò si può dire che “bisogna bere tanta acqua quanta ne serve per compensare le perdite e comunque mai meno di 1,5-2 litri”. Questo perché, come abbiamo già visto, due litri è la quantità minima necessaria ai reni per ripulire bene il sangue, mentre il restante introito serve per controbilanciare tutte le altre perdite, prevalentemente sudore.

Il colore della pipì è la prova del nove: le urine di una persona ben idratata sono color giallo paglierino. Urine troppo chiare indicano che stai bevendo un po’ troppa acqua; mentre urine che virano verso una tonalità di giallo più scuro ti stanno dicendo: “bevi di più!”.

ATTENZIONE: il colore delle urine è un metodo attendibile soltanto nelle persone sane: tante malattie, infatti, alterano il colore delle urine. In caso tu soffra di qualche patologia chiedi informazioni al tuo medico e non bere mai più di quanto da lui indicato!

Fonti:


Dr. Giordano Sigon

medico chirurgo
 


Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Areasoft S.r.l. © 2016-2019, Via Copernico, 38 - 20124 Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€