Home Conosci gli Specialisti  Ecografista  Ecografia Osteoarticolare

Ecografia Osteoarticolare


 

18 Aprile 2018

L'Ecografia Osteoarticolare è una metodica diagnostica eseguita attraverso ultrasuoni, per lo studio delle articolazioni e dei tessuti che le compongono.

In che cosa consiste l'Ecografia Osteoarticolare

L'Ecografia Osteoarticolare rappresenta un'indagine ecografica molto utilizzata in ambito ortopedico. Si tratta di una procedura innocua, indolore e non invasiva, eseguita da un medico specialista. La zona del corpo oggetto dell'indagine viene preventivamente umidificata con un gel apposito sopra cui si applicherà la speciale sonda in grado di emettere gli ultrasuoni. Lo strumento, collegato ad uno schermo, fornirà allo specialista le immagini interne del corpo, evidenziando così l'anatomia ed eventuali anomalie. Il paziente viene fatto accomodare sul lettino e l'esame ha una durata di massimo 20 minuti. Generalmente non sono previsti per il paziente particolari preparazioni pre-esame. L'unico accorgimento, qualora la zona del corpo interessata all'indagine risultasse fasciata, sarebbe quello di rimuovere preventivamente la medicazione al fine di ottenere le immagini. La procedura diagnostica è assolutamente priva di rischi e non vi sono controindicazioni nè di età, nè di condizione fisica. Non è necessario essere a digiuno e neppure sospendere eventuali farmaci.

A che cosa serve l'Ecografia Osteoarticolare

Attraverso l'Ecografia Osteoarticolare è possibile valutare lo stato delle strutture ossee e articolari di una specifica parte del corpo. In particolare l'indagine mira ad evidenziare eventuali patologie o anomalie a carico di tessuti quali cartilagini, membrane sinoviali e menischi, così pure a tendini e legamenti. La metodica è particolarmente utile per la diagnostica di malattie artrosiche, o per individuare alterazioni disfunzionali a carico delle articolazioni inferiori tra cui piede, caviglia e ginocchio e di quelle superiori, con particolare riferimento a mano, polso e spalla. Attraverso un'ecografia osteoarticolare al ginocchio per esempio lo specialista sarà in grado di individuare alterazioni quali versamenti, contratture, stiramenti o lacerazioni, tendinopatie a livello della rotula o rotture di fasce muscolari. Lo stesso può valere effettuando un'ecografia osteoarticolare al piede per individuare ad esempio lesioni al tendine d'achille. Un particolare tipo di ecografia osteoarticolare all'anca rappresenta una metodica utile per diagnosticare preventivamente la displasia all'anca: una condizione congenita in cui vi è la dislocazione della testa del femore dalla propria sede. L'esame, totalmente innocuo, è consigliato entro il 3° mese di vita del bambino qualora il pediatra lo reputi una condizione necessaria. Attraverso le immagini diagnostiche fornite dagli ultrasuoni durante l'esame, è altresì possibile evidenziare condizioni neoplastiche a carico delle strutture muscolo-scheletriche, quali osteosarcoma, linfoma, istiocitoma e metastasi muscolari, oppure patologie benigne come fibrolipomi, angiomi, neurinomi o neurofibromi. Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare le linee guida all'esecuzione dell'esame ecografico


Trova e prenota subito nella tua zona:

Ecografia OsteoarticolareEcografista

Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Trova e prenota con Visitami Ecografia Osteoarticolare nella tua zona!
Areasoft S.r.l. © 2016-2019, Via Copernico, 38 - 20124 Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€