Home Conosci gli Specialisti  Fisiatra  Stabilometria

Stabilometria


 

21 Febbraio 2018

La Stabilometria è un esame strumentale ambulatoriale della postura e dell’equilibrio. Esso valuta tramite parametri oggettivamente riconosciuti e condivisi dalla comunità scientifica la funzionalità del sistema tonico-posturale, la distribuzione delle forze verticali sul piano di appoggio e misura la stabilità del soggetto mediante la precisione del controllo posturale e l’energia utilizzata

Come si esegue la Stabilometria

L’esame si esegue attraverso una pedana stabilometrica computerizzata, deve rispondere a precise norme internazionali di costruzione, sensibilità e taratura. L’analisi si esegue ponendo il soggetto sulla pedana e facendolo sostare per 30 o 51.2 secondi, prima a occhi aperti e successivamente a occhi chiusi. Questo ci permette di qualificare e quantificare le oscillazioni posturali del soggetto posto in ortostasi fermo in postura neutra e analizzare le strategie posturali utilizzate per il mantenimento dell’equilibrio, monitorando il contributo dei recettori nel mantenimento della sua funzionalità. I dati forniti dalla pedana stabilometrica ci riferiscono informazioni del movimento del CoP (Centre of Pressure), definendone i parametri cinematici nel tempo e la frequenza delle oscillazioni. Attraverso l’analisi dei dati forniti dal computer, è possibile valutare se la disfunzione del sistema tonico-posturale sia di origine postulare, vestibolare, ortopedica, odontoiatrica o podologia. Spesso l’esame è associato anche alla Baropodometria, una pedana che misura i centri di pressione a terra in stazione eretta e durante la deambulazione.

A cosa serve la Stabilometria 

Serve per stabilire se un determinato tipo di stazione eretta rientri nei limiti della normalità. Contribuisce: 
- alla diagnosi dei disturbi dell’equilibrio (vestibolopatie periferiche o centrali, disturbi cerebellari, lesioni corticali, disturbi dell’apparato visivo, malattie osteo-muscolari) 
- al monitoraggio delle terapie riabilitative e farmacologiche (come metodo non invasivo indicato per valutare l’influenza di alcuni farmaci con azione sul SNC) 
- alla valutazione medico-legale per stabilire l’autenticità di disturbi riferibili a colpi di frusta cervicali o ad altre cause.


Dr. Dario Zimbalatti - medico generico 

Trova e prenota subito nella tua zona:

StabilometriaFisiatra

Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Trova e prenota con Visitami Stabilometria nella tua zona!
Areasoft S.r.l. © 2016, via G.Borsi, 18 - Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€