Home Conosci gli Specialisti  Fisioterapista  Tecarterapia

Tecarterapia


 

4 Giugno 2018

La tecarterapia è un trattamento non invasivo che determina una biostimolazione mediante due elettrodi, differenti in base al tessuto che si debba trattare, che sviluppano una radiofrequenza a bassa intensità.

In cosa consiste la tecarterapia

Il trattamento TECAR indica il "Trasferimento Energetico CApacitivo Resistivo" consiste in una termoterapia endogenacompletamente indolore e eseguita da un fisioterapista abilitato. Agisce entro un raggio di radiofrequenze a 0,5 Mhz. Viene effettuato tramite l'applicazione di un elettrodo capacitivo o uno resistivo sulla superficie cutanea interessata. La terapia genera calore all'interno del tessuto lesionato.
L'ernergia termica non si sviluppa tramite un passaggio esterno di corrente e, infatti, sono le cariche ioniche naturali nel nostro corpo a sviluppare un movimento di attrazione e repulsione che stimola i tessuti e le articolazioni a produrre internamente il calore. 
Questo è l'aspetto innovativo di questa tecnica rispetto alle altre utilizzate in passato come il laser o gli ultrasuoni in cui, infatti, il calore era fornito dall'esterno. 
La terapia, nel caso in cui il soggetto abbia difficoltà a deambulare, può anche essere eseguita dal fisioterapista a domicilio, infatti il macchinario utilizzato è portatile e facilmente trasportabile.
Prima di iniziare la TECAR il paziente deve: 
• informare il fisioterapista circa la presenza di peacemaker;
• comunicare lo stato di gravidanza.
Infatti, in questi due casi il trattamento potrebbe provocare effetti collaterali.
Questo trattamento deve essere eseguito in cicli di sedute in numero variabile a seconda di quanto sia ritenuto opportuno dall'ortopedico che le prescrive al paziente. Solitamente si va da un minimo di 8 a un massimo di 16 sedute per ciclo terapeutico.

A cosa serve la tecarterapia

La tecarterapia è una tecnica all'avanguardia nel trattamento di patologie dell'apparato muscolo-scheletrico. È consigliata in soggetti che abbiano subito fratture, artropatie, artrite, sindrome del tunnel carpale, sindrome della cervicalgia, lombalgia e lombosciatalgia ovvero tendinite. Questa tecnica ha avuto il maggiore successo e un eccezionale riscontro terapeutico nel trattamento delle patologie a carico del ginocchio e, in particolare, in caso di condropatia rotulea, distorsioni, ovvero per accelerare il recupero fisico in seguito alla ricostruzione chirurgica del legamento crociato anteriore o posteriore. L'azione della TECAR ha avuto ottimi risultati anche nella diminuzione di dolore e infiammazioni a carico cervicale
La biostimolazione produce all'interno dei tessuti su cui viene applicata tre reazioni differenti:
• l'incremento della microcircolazione;
• la vasodilatazione;
• l'aumento della temperatura interna.
È stato dimostrato che il trattamento termico ottiene ottimi risultati in presenza di problemi muscolari e osteoarticolari. In particolare, accelera la guarigione e il ripristino dei tessuti lesionati nel caso di patologia in fase acuta e costituisce un valido e importante strumento di gestione a lungo termine di patologie croniche e irreversibili.

Per fonti e approfondimenti è possibile consultare le linee guida della Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa.



Trova e prenota subito nella tua zona:

TecarterapiaFisioterapista

Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Trova e prenota con Visitami Tecarterapia nella tua zona!
Areasoft S.r.l. © 2016-2019, Via Copernico, 38 - 20124 Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€