Home Conosci gli Specialisti  Podologo  Trattamento Per Verruca Plantare

Trattamento Per Verruca Plantare


 

18 Novembre 2017

Il trattamento per verruca plantare non chirurgico è volto all'eliminazione definitiva dell'inestetismo. Le verruche più resistenti, possono richiedere interventi multipli. In ogni caso, la scelta terapeutica dipende dalla posizione della verruca, dalla profondità, dal numero e dall'estensione.

In cosa consiste il trattamento podologico per verruca plantare

Per verruca plantare si intende una o più lesioni cutanee caratterizzate da ispessimento. Le verruche possono essere di diversi tipi: Volgare, Vegetativa, Emorragica o Gigante e comportano generalmente dolore e difficoltà nella deambulazione. Il trattamento non chirurgico della verruca plantare serve ad eliminare il fastidioso inestetismo. L'eccessivo ispessimento cutaneo può richiedere più di un intervento. Dopo un'attenta visita dermatologica, che consiste nella semplice osservazione dell'escrescenza, il dermatologo può decidere di applicare delle soluzioni a base di acido salicilico direttamente sulla verruca per qualche settimana. In alternativa, può optare per la cantaridina associata all'acido salicilico e coprire poi la verruca plantare con una garza sterile per proteggere la lezione nei giorni successivi. In una settimana il problema sparisce, ma la conseguente bolla che si viene a formare, può rivelarsi molto dolorosa. Esistono poi ulteriori alternative di trattamento: 1) l'estirpazione mediante il cucchiaio tagliente, o curetto, in anestesia locale, 2) il trattamento Fotodinamico che utilizza uno strumento fotosensibilizzante. Oltre a questi sistemi tradizionali il medico può ricorrere ad altri trattamenti associati oppure alternativi, meno diffusi ma altrettanto funzionali, come la crioterapia, il laser, il currettage podoiatrico. In caso di dubbio, per escludere eventuali altre patologie, lo specialista può prelevare un piccolo campione per sottoporlo ad attente indagini di laboratorio.

A cosa serve il trattamento per verruca plantare

Il trattamento per verruca plantare non chirurgico viene eseguito ad opera del podologo e può prevedere un'eventuale azione sinergica con il medico specialista nei casi più difficili e sistematici. La verruca plantare interessa circa l'1% della popolazione italiana (in particolare i bambini) ed è causata da alcuni ceppi di HPV, della famiglia dei Papilloma Virus. Dopo la diagnosi, la verruca plantare va trattata tempestivamente, per evitare il diffondersi del virus in più parti del corpo oppure la trasmissione per contratto verso altri soggetti. Il trattamento prevede la distruzione o la rimozione delle cellule virali. In base ai casi, il podologo può eseguire semplicemente una medicazione oppure provvedere con la scarnificazione dell'epitelio corneificato. Seguiranno dei trattamenti topici chiaramente influenzati dalle dimensioni, dalle condizioni della lesione, dall'età, dalle situazioni circolatorie e neuropatiche del paziente. La verruca plantare si può facilmente prevenire curando adeguatamente l'igiene dei piedi, evitando di camminare scalzi in ambienti pubblici, indossando scarpe traspiranti, evitando la condivisione di accessori personali quali accappatoi, asciugamani e strumenti per la cura delle unghie. . Per fonti e approfondimenti è possibile consultare le linee guida del trattamento delle verruche cutanee

Erika ConfortiMedico Chirurgo in Formazione Specifica di Medicina Generale
Trova e prenota subito nella tua zona:

Trattamento Per Verruca PlantarePodologo




Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Trova e prenota con Visitami Trattamento Per Verruca Plantare nella tua zona!
Areasoft S.r.l. © 2016, via G.Borsi, 18 - Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€