Home Conosci gli Specialisti  Cardiologo  Visita Cardiologica Con Ecg

Visita Cardiologica Con Ecg


 

4 Aprile 2018

La visita cardiologica con elettrocardiogramma (ECG) costituisce il miglior metodo di prevenzione, riconoscimento e valutazione delle patologie cardiache.

In cosa consiste la visita cardiologica con ECG

Lavisita cardiologica con ECG dura più o meno 30 minuti, non presenta alcuna controindicazione né richiede specifica preparazione: vi si può sottoporre chiunque, adulto, anziano o bambino, senza alcun pericolo per la salute. È importante ricordarsi di portare con sé tutta la documentazione clinica di cui si è in possesso. La visita si svolge in tre momenti. Si comincia con un colloquio medico-paziente durante il quale il cardiologo raccoglie tutte le informazioni utili riguardanti l'alimentazione, lo stile di vita e la storia clinica del soggetto (malattie ed eventuale assunzione di farmaci). Nella seconda fase si procede con un esame obiettivo nel quale si valutano la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca, l'ingrossamento del fegato, la presenza di gonfiore agli arti inferiori, la situazione delle vene giugulari e altri segni clinici. Il terzo momento prevede l'esecuzione dell'elettrocardiogramma: questo esame consiste nell'applicazione di elettrodi su torace, polsi e caviglie. L'elettrografo registra l'attività elettrica cardiaca riportandola in un tracciato grafico chiamato elettrocardiogramma (ECG): la sua lettura consente di individuare eventuali aritmie nonché la presenza di alterazioni della conduzione elettrica del cuore legate, ad esempio, ad un infarto. Al termine della visita il cardiologo può richiedere ulteriori esami quali l'ecocardiogramma, l'Ecocolordoppler vascolare, l'ECG da sforzo, la risonanza magnetica nucleare, la TAC, la scintigrafia cardiaca o l'ECG dinamico sec. Holter. Queste indagini sono richieste sia per risolvere dei dubbi diagnostici che per stabilire la gravità di una patologia già nota. Una volta chiarita la presenza di una malattia cardiaca il medico prescrive la terapia più adeguata, sia di tipo farmacologico che non farmacologico (cambiare stile di vita, chirurgia…)

A cosa serve la visita cardiologica con ECG

La visita cardiologica con ECG viene consigliata in caso di sospetta malattia cardiaca. I sintomi di presentazione più frequenti, anche se non sempre specifici, sono dolore toracico, difficoltà a respirare sotto sforzo, frequenti svenimenti o giramenti di testa. La visita cardiologica con ECG svolge un importante ruolo nella diagnosi delle principali malattie cardiache quali ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco, cardiomiopatia, valvulopatia mitralica ed aortica.

Dr. Giordano Sigon

medico chirurgo

Trova e prenota subito nella tua zona:

Visita Cardiologica Con EcgCardiologo

Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Trova e prenota con Visitami Visita Cardiologica Con Ecg nella tua zona!
Areasoft S.r.l. © 2016, via G.Borsi, 18 - Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€