Home Conosci gli Specialisti  Otorino  Visita Foniatrica

Visita Foniatrica


 

18 Aprile 2018

Durante una visita foniatrica si verifica il corretto stato di salute e funzionamento delle corde vocali e dei tessuti che compongono la laringe e la faringe.

Come si effettua una visita foniatrica

Questo tipo di visita viene effettuata da un foniatra o da un otorinolaringoiatra, con lo scopo di verificare il corretto stato di salute della faringe, esaminandola visivamente. Si tratta di un esame leggermente invasivo, che potrebbe risultare spiacevole ad alcuni. Per questo motivo la visita foniatrica pediatrica si esegue utilizzando strumentazione di dimensioni ridotte. Il medico può svolgere l'esame in due metodi: diretto o indiretto. Con il metodo indiretto si analizza la faringe utilizzando un piccolo specchio, introdotto attraverso la bocca, tirando la lingua verso l'esterno e mantenendola in posizione. Per la visita diretta invece si utilizza un piccolo endoscopio, che si inserisce tramite il naso o la bocca. Non è necessaria sedazione, neppure nel caso di visita foniatrica sui bambini, in quanto l'endoscopio è di dimensioni minime e non tocca le pareti della gola. La visita si svolge in modo abbastanza rapido, sia sui pazienti adulti che sui bambini. Il medico inserisce l'endoscopio fino a visualizzare le pareti della faringe e le corde vocali. Esamina le mucose e i tessuti, per evidenziare la presenza di infiammazioni o di altre problematiche. Inoltre richiede al paziente di emettere un suono, in genere una E prolungata, in modo da valutare direttamente la funzionalità delle corde vocali, perfettamente visibili. Durante l'esame è anche possibile effettuare una registrazione delle immagini, che può seguire per un controllo più approfondito in altra sede.

A cosa serve la vista foniatrica

Sono vari i casi in cui ci si deve sottoporre ad una visita foniatrica. In genere eseguono questo esame tutte le persone che svolgono un lavoro nel quale si utilizzano ampiamente le corde vocali, quindi avvocati, cantanti, insegnanti, politici. Può capitare che tale esame sia prescritto anche a chi manifesta qualche sintomo particolare, per valutare la presenza di disfagia, dislessia o disfonia. Quindi nei casi in si avverta difficoltà nel deglutire o nell'articolare le parole. In particolare sono i bambini con sospetta dislessia, o che mostrano dei ritardi nel cominciare a parlare, che vengono sottoporti a questo tipo di esame. Durante la visita foniatrica è infatti possibile valutare la presenza di patologie che possono portare alla disfonia, o anche di problematiche di tipo infiammatorio o di altro genere, che possono impedire al bambino la possibilità di parlare in modo fluente e corretto, o che possono anche inibire il suo desiderio a farlo. La visita foniatrica permette di evidenziare la presenza di malattie alle mucose, polipi o altro tipo di patologie, che grazie all'esame possono poi essere trattate in modo preciso e puntuale, senza la necessità di svolgere ulteriori indagini. Alcune problematiche alle corde vocali o alla muscolatura del viso possono essere curate tramite trattamenti ed esercizi suggeriti dal logopedista.
Trova e prenota subito nella tua zona:

Visita FoniatricaOtorino




Altri Contenuti
Le informazioni fornite su Visitami hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo destinate ad un pubblico generico, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico.

Trova e prenota con Visitami Visita Foniatrica nella tua zona!
Areasoft S.r.l. © 2016-2019, Via Copernico, 38 - 20124 Milano, P.IVA 09288920961, REA MI-2081110, Cap.Soc. 12.000€